Incontro con Sabine Hubner – 24 aprile 2015

Buon successo di pubblico per l’incontro con la dottoressa Sabine Hübner del Centre of Business Management in Horticulture and Applied Research dell’Università di Hannover sulle Dinamiche economiche del mercato dei fiori recisi a livello globale, svoltosi venerdì 24 aprile alla Federazione Operaia Sanremese.
Un momento di riflessione importante con una delle più importanti figure di statistica economica floricola a livello europeo sul tema che ha dato validi spunti di ragionamento, grazie a un’attività di studi portata avanti nei decenni, grazie anche alla normativa tedesca che impone alle aziende che richiedono sgravi fiscali e aiuti comunitari di fornire i propri dati aziendali.
Coltivatori, esportatori, studenti e amministratori pubblici hanno assistito ad un’interessante disamina del commercio mondiale dei fiori. Dopo l’iniziale presentazione da parte della VicePresidente Mariangela Cattaneo delle attività del Distretto, si è passati all’analisi del commercio mondiale di fiori recisi degli ultimi anni. Le esportazioni hanno “cubato” a livello mondiale 6,9 miliardi di €, mentre le importazioni 6,2 miliardi di €. A questi già impressionanti dati, bisogna aggiungere ovviamente il valore delle produzioni nazionali che non vengono esportate. Tra le tendenze più interessanti emerse, vi è una significativa e improvvisa crisi delle esportazioni olandesi, una forte ripercussione della crisi politica in Russia sul commercio di fiori e la crescita della produzione destinata al mercato nazionale in Cina, Brasile e India.
Dunque, pur tra mille difficoltà e all’interno di un settore estremamente competitivo, si possono trovare gli spazi per vendere i nostri prodotti tipici, ovvero i fiori mediterranei. Bisogna però conoscere le dinamiche e le tendenze di un’economia ormai completamente globalizzata.
Questa conferenza fa parte delle attività organizzate dall’Osservatorio Economico del Distretto, un nuovo ramo d’attività dedicato ad avere informazioni precise per coltivatori e commercianti. Sta infatti proseguendo l’analisi dei conti colturali per le colture di ranuncolo, anemone, aromatiche in vaso, margherite in vaso, ruscus, ginestra e mimosa e la conferenza dello scorso venerdì segue quella dedicata alle piante in vaso dello scorso luglio con Frank Zeiler, direttore della BGI, l’organizzazione dei Commercianti Importatori Florovivaistici tedeschi.
Chiunque volesse informazioni e gli atti del convegno, può richiederli via mail a distrettosanremo@hotmail.it